DJI Phantom 4 – il drone definitivo

DJI Phantom 4 è l’ultimo prodotto di DJI: leader indiscusso nel settore ed i suoi droni settano, anno dopo anno, lo standard del settore.

Lo scorso anno era stato il Phantom 3 a far parlare di se e a far sgranare gli occhi degli appassionati. Quest’anno DJI ritorna a superare se stessa con la quarta generazione del suo campione di vendite: la serie Phantom.

Phantom 4 si presenta esteticamente uguale ai suoi predecessori, abbandona la doppia riga rossa del 2 e anche quella dorata che aveva caratterizzato il Phantom 3 a favore di una livrea completamente bianca.

Ovviamente è quello che si nasconde nel candido guscio che interessa maggiormente, ed in effetti, sotto la scocca questo quadricottero ha molto da dire.

Ma quali sono le grandi innovazioni? Eccole:

DJI Phantom 4 – OBSTACLE SENSING SYSTEM

Grazie a questo sistema di sensori il drone è in grado di rilevare, ed evitare, ostacoli durante il volo. Gli ostacoli vengono “percepiti” fino ad una distanza di 15m. ed il pilota automatico devia il quadricottero dal suo percorso, evita il problema, e riprende la sua rotta. Insomma una soluzione ideale non solo per i neofiti, che ne gioveranno senza dubbio, ma anche per i pilota esperto quando il controllo visivo diventa meno semplice.

DJI Phantom 4 – TAP TO FLY

Il nome è molto chiaro, la funzionalità estremamente semplice. Apri la mappa, fai un tap sul punto di destinazione ed il Phantom 4 calcolerà in modo autonomo la rotta migliore e raggiungerà il suo obbiettivo evitando eventuali ostacoli. Facile, rapido, incredibile!

DJI Phantom 4 – VISUAL TRACKING

Basta braccialetti, beacon da tenere in tasca, cellulari da attivare. Grazie ad un sistema di riconoscimento visuale il Phantom saprà individuarvi e seguirvi in volo quale che sia lo sport che state praticando.
Settando sul display il soggetto da filmare il nostro quadricottero o seguirà fino in capo al mondo o, meglio, fino a che le batterie lo consentiranno.

DJI Phantom 4 – SPORT MODE

Interessato a gare di velocità aeree? Phantom 4 regala un aumento della sua velocità di punta del 25% rispetto al nodello predente garantendo movimenti ultra veloci e sicurissimi.

Tutto questo viene supportato da una ottimizzazione dei consumi e un miglioramento delle batterie che garantisce una autonomia di volo pari a 28 minuti, nettamente migliore rispetto al precedente modello.

Anche la fotocamera del Phantom 4 è migliorata ed ora offre, all’interno di una gimball dedicata a 3 assi,  riprese in 4K a 30fps e video Full HD 1080p fino a 120fp con una migliorata qualità di resa delle immagini.

In sintesi un miglioramento totale ed un nuovo innalzamento dell’asticella in questo fervente mercato dei droni.

 

Il prezzo per tutto questo?

Sul sito ufficiale DJI Phantom 4 a 1.599 euro con spedizione gratuita

Condividi

Potrebbe interessarti anche: