Drone per iniziare a volare

Il mercato dei droni continua a crescere velocemente raggiungendo sempre nuovi record.
Grazie alla maneggevolezza e al costo relativamente basso dei modelli di drone entry-level il numero dei “piloti” è in continua crescita.

Scegliere il primo drone, per iniziare è il problema che sempre più utenti si stanno ponendo.

Gli argomenti da tenere presenti, ancor prima di buttarsi a verificare le molteplici proposte commercili, sono vari:

  • stabilità di volo
  • qualità costruttiva
  • autonomia di volo
  • qualità del comparto foto video (laddove presente)
  • budget

Il drone per iniziare deve essere innanzitutto molto stabile, possibilmente deve avere diversi livelli di controllo. Questo sistema consente di settare, direttamente da telecomando, il proprio livello di abilità e far reagire il drone in modod meno diretto e “violento” attenuando gli errori tipici di chi inizia a volare con i droni.

La qualità costruttiva del drone è fondamentale. Un drone deve essere resistente e ben protetto sopratutto all’altezza delle pale che tendono ad impattare frequentemente. Le plastiche morbide possono essere una soluzione ancor meglio l’utilizzo di alluminio o comunque metallo (che tipicamente però tende a far diventare il drone più costoso).

L’autonomia di volo del drone è una caratteristica importante per evitare di impiegare più tempo a ricaricare le batterie che a far volare il drone. L’autonomia media dei droni economici è tra i 5 ed i 15 minuti, la prima soluzione quindi è quella di acquistare, sempre, con il drone alcuni pacchi batteria aggiuntivi per garantirsi un tempo di volo più soddisfacente.

Gran parte degli utenti ricerca un drone con telecamera, possibilmente in HD. Il reparto video è quindi molto importante. Nei droni economici per iniziare si può trovare, solitamente, un impianto video molto basico in grado di filmare video a 720p e foto a 2 o 4 megapixel. La qualità delle ottiche è ancora abbastanza bassa è le immagini, video o fotografiche, necessitano sempre di una grande quantità di luce per dare risultati accettabili.

Il budget per l’acquisto del primo drone è, ovviamente, molto rilevante e quasi sempre direttamente proporzionale con la qualità del prodotto. Questo però può non essere sempre vero. In merito vi rimandiamo al nostro post I 3 migliori droni con telecamera sotto i 100 euro

Condividi

Potrebbe interessarti anche: