Syma X5C-1 prova completa

il Syma X5C-1 è la nuova versione del già noto Syma X5C.  Caratterizzato da un prezzo molto aggressivo abbiamo già parlato del Syma X5C-1 nel post di confronto tra droni economici.

Oggi pubblichiamo questa prova approfondita del quadricottero.

Nella scatola:

  • il quadricottero Syma X5C-1;
  • il telecomando (Mode 2);
  • la videocamera;
  • le protezioni per le pale;
  • 4 pale sostitutive;
  • 2 batterie ai polimeri di litio da 500Mha;
  • il caricabatterie USB;
  • Il mini cacciavite per la rimozione delle pale e della videocamera.
  • una micro sd da 4 gb con adattatore USB per collegarla al computer

Syma-X5C-1-unbox

Una dotazione completa e comunque in linea con quanto ritroviamo anche su altri modelli.

Syma X5c-1 – Prime impressioni:

al primo contatto il drone da una sensazione di buona solidità, sempre in relazione alla categoria economica. Le plastiche sembrano “elastiche” e quindi con una buona resistenza agli urti. La dotazione di pale è adeguata anche per i neofiti, meno per quanto riguarda le batterie. Solo poter disporre di 4 o 5 batterie può garantire, infatti, sessioni di volo dignitose.
La videocamera ha uno slot per una micro sd (quella arrivata in dotazione è da 4Gb) ed è agganciata allo sportellino rimovibile che chiude il vano batteria.

Syma_X5C-1-telecomandoIl telecomando è di dimensioni dignitose e si maneggia subito con facilità. Si tratta di un mode 2, quindi con la leva del throttle a sinistra. Il display lcd integrato offre qualche indicazione relativa al trimming (la micro-regolazione di compensazione del vento che abbiamo a disposizione sotto le leve di controllo), sul livello di abilità selezionato. Una levetta accanto alla leva di sinistra consente di scattare le fotografie o attivare la ripresa di filmati direttamente da telecomando.

Il manuale di istruzioni, ovviamente in lingua inglese, è abbastanza esauriente e leggibile.

Syma X5c-1 – Test di volo:

Appena acceso il drone appare subito molto piacevole alla vista. Le quattro luci inferiori (le classiche due rosse e due verdi) ci aiutano a tenere sott’occhio il fronte ed il retro del quadricottero. Attivata la procedura di start (così come da manuale) il drone risponde con un potente bip ed è pronto al volo.

Il drone si alza rapidamente in volo e, settando ma modalità di controllo su “low” ovvero quella adeguata ai dronisti meno esperti, il quadricottero Syma si rivela subito molto maneggevole, l’hovering risulta abbastanza semplice così come il controllo delle evoluzioni in volo. Uno specifico pulsante sulla parte alta del radiocomando, insieme alla direzione della leva di manovra, spinge il drone ad effettuare un loop molto spettacolare (suggerimento: fatelo a batteria ben carica per evitare cadute dovute alla bassa spinta dei rotori).

La resistenza al vento è buona, rispetto alle dimensioni ed al peso molto contenute, addirittura sorprendente.
Il radiocomando ha un campo di azione abbastanza limitato (30 metri circa), ma può essere facilmente aumentato seguendo uno dei molti tutorial disponibili in rete (qui un esempio).

Syma X5c-1 – Resistenza agli urti:

a seguito degli inevitabili urti dei primi voli, il drone non ha riportato danni evidenti, questo anche grazie alle protezioni per le eliche preventivamente montate. Le plastiche morbide assorbono bene i colpi anche se, a causa degli impatti e delle vibrazioni, la morbidezza della plastica fa spesso aprire lo sportello che chiude il vano batterie, appesantito peraltro dalla piccola videocamera.

Syma X5c-1 – Qualità video:

la qualità dei video, come naturale aspettarsi, è di tipo amatoriale e raggiunge un livello accettabile solo in presenza di una buona condizione luminosa. Volando all’aperta in una bella giornata primaverile si possono catturae dei video e delle foto comunque interessanti.

Syma X5c-1 – Prezzo:

Il quadricottero della Syma è disponibile in rete ad un costo molto aggressivo ed interessante, Amazon lo propone in vendita a circa 65 euro, un prezzo assolutamente adeguato a questo interessante drone. Per chi ha più pazienza è certamente possibile risparmiare qualcosa acquistandolo direttamente in Cina attraverso la nota piattaforma Alibaba.

Syma X5c-1 – Considerazioni:

Dal punto di vista del rapporto qualità prezzo il Syma X5c-1  uno dei migliori prodotti disponibili sul mercato.
Una considerazione generale va fatta per chi si avvicina, grazie ai droni, al mondo del modellismo. I modelli dinamici (come questo quadricottero) sono per loro natura soggetti a guasti e a rotture, va quindi sempre considerata l’idea di acquistare parti di ricambio in particolare per le pale e le batterie, ed aspettarsi comunque di dover intervenire nel tempo per mantenere il drone in buona efficienza.

Condividi

Syma X5-C1

Syma X5-C1
7

Manovrabilità

8/10

    Autonomia

    4/10

      Qualità costruttiva

      8/10

        Qualità Fotografica

        5/10

          Prezzo

          10/10

            Pros

            • Stabile e ben calibrato
            • Qualità e resistenza delle plastiche
            • Ottimo rapporto qualità prezzo

            Cons

            • Scarsa autonomia
            • Qualità fotografica migliorabile

            Potrebbe interessarti anche:

            • Pingback: Syma X5SC headless()

            • Pingback: Syma X5SW - il drone economico con live view -()

            • Alfonso

              Concordo con l’articolo,posseggo da poco il syma xc5-c1 da pochi giorni, e’ ottimo per iniziare stabile e manovrabile. Ho acquistato il modello dopo ricerche e comparazioni e ne sono soddisfatto.

              • Spero tu abbia comprato qualche batteria in più. Ciao

              • Ciao 🙂
                Mi sapresti dire la differenza fra il normale x5c ed il x5c-1?

            • Pingback: Syma X5SW la prova completa()

            • Paolo Magistroni

              Ciao, sto cercando un drone economico a cui poter attaccare una GOPRO.. qualche consiglio? secondo voi questo modello è in grado di sollevarla? grazie mille

              • Ciao Paolo, eccoci, anche se con un po’ di ritardo.
                Il Syma X5C non è adatto al trasporto di una GoPro, sia per il peso eccessivo sia per la completa mancanza di stabilità dovuta all’assenza di una gimbal. Per la tua esigenza dovrai cercare qualcosa di più evoluto per esempio il vendutissimo Phantom 3 (ma anche un Phantom 2 che puoi trovare a buon prezzo)

            • Qui tante offerte goo.gl/N0wDMO

            • Nazareno Descanso

              Salve, sapreste consigliare delle batterie valide da acquistare? Possibilmente non spedite dalla cina, grazie.

            • Gaetano Di Giacomo

              con le nuove normative è possibile usarlo in città

              • Attenzione che abbia montati i para elica.

            • Max poweR

              Salve, io sto avendo un problema strano dopo le prime sessioni di volo ora il drone ha difficoltà a “sincronizzarsi” col telecomando di molto spesso non risponde ai comandi quando lo accendo, le luci rimangono lampeggianti molto velocemente e senza interruzioni (quindi non è questione di batteria scarica); da cosa può dipendere?

              • Fai l’accoppiamento del telecomando quando accendi il drone?

                • Max poweR

                  si certo, ma devo avvicinarlo moltissimo altrimenti spesso non si accoppiano. Il range è di scarsi 10 m, mentre è in volo, mentre la prima volta che l’ho usato praticante non è andato mai fuori portata. Cadute ne ha presa qualcuna ma nessuna rovinosa, max 2 metri…

                  • Credo possa essere un problema all’antenna del telecomando o del drone. Forse si è staccato qualche cavetto. Dovresti aprire prima il telecomando e poi il drone e verificare.

                    Puoi utilizzare questa guida per capire meglio cosa fare:

                    http://www.simonepanziera.it/syma-x5c-drone-range-mod/

                    Grande attenzione ovviamente a non fare danni, ma comunque non è difficile.

                    • Max poweR

                      Grazie, penso sia un problema nel drone perchè il telecomando non mi è mai caduto e lo fai con 2 telecomandi distinti (cambiando batterie da uno all’altro). Provo prima a prendere un pacco di batterie nuovo dopo di che proverò ad aprire il telecomando e poi il drone. Mi chiedevo ma nel caso si fosse staccata l’antenna del drone come è possibile che riesca comunque a volare ed a collegarsi al radiocomando se pur per 10 metri scarsi? E nel caso aumentando l’antenna del telecomando posso evitare di mettere mano al drone?

                      Grazie mille per il link e le risposte spero di non abusare troppo della tuo tempo!

                    • andrea

                      Anche senza l’antenna il ricevitore potrebbe comunque avere una sua ricezione minima, ma solo se il telecomando è molto vicino. Prova ad aprire il drone e a controllare la saldatura dell’antenna. (Con la consueta cautela)

            • alessandro corradi

              Salve, il mio problema con il syma 5xc-1 è il seguente: nonostante la sincronizzazione con il telecomando, il drone non riesce ad alzarsi in volo in verticale ma si piega da un lato sul pavimento e rimane li, con le eliche che girano ma senza riuscire ad alzarsi.

            • Francesco Bachiddu

              ciao a tutti il mio x5c-1 non vola stabile, nel senso che se lo faccio alzare in volo e successivamente lascio la manetta comincia a scendere, in teoria ad una certa altezza e senza toccare la manetta dovrebbe stare in volo stabile, che mi dite? grazie mille

              • Evilboy

                no, il tuo modello non ha il barometro e pertanto lasciando la manopola scende. se prendi il modello x5h* ovvero con la lettera H ecco che rimane a mezz’aria

            • Cristian Iovine

              https://uploads.disquscdn.com/images/0192344c93717693f58f3b83838afd02c1bc3866330c7610a764b411b145b74c.jpg ho un drone x5c ma non riesco a fare ne foto e ne video ho provato di tutto ho seguito video su youtube ma lo stesso non sono mai riuscito fare foto e video centra qualcosa se ho formattato la sd card di 4 gb oppure e qualcos’altro ho cambiato anche la scheda sd di ma niente e ho provato a vedere se la fotocamera era connessa e de tutto apposto

            • David

              Salve,
              ho comprato questo drone ma non riesco a connetterlo al radiocomando. Faccio tutte le procedure ma le luci continuano a lampeggiare velocemente. Potete aiutarmi?

            • Fredi’s Thoughts

              Salve,
              abbiamo il drone x5c-1 e vola correttamente nonostante la scarsa autonomia della batteria. Non sappiamo come accendere la fotocamera incorporata per registrare video e/o scattare fotografie.
              qualcuno può aiutarci? Grazie mille